Voglio dimagrire: i consigli dell’esperto

Ogni mattina mi guardo allo specchio, salgo sulla bilancia e non sono contento/a: voglio dimagrire! Sono tante le persone che ripetono frasi di questo tipo ogni giorno; purtroppo la lotta contro i chili di troppo non è così semplice come può sembrare e visto che al momento non ci sono formule magiche per recuperare il peso forma, l’unica strada per raggiungere l’obiettivo è armarsi di pazienza e buona volontà e cercare di seguire i consigli dell’esperto.

Le cause del sovrappeso e le armi per contrastarlo

Fondamentalmente il sovrappeso è generato da due fattori: il primo è rappresentato dall’alimentazione scorretta dal punto di vista quantitativo (attraverso il cibo si assumono più calorie di quelle necessarie) o da quello qualitativo (troppi grassi, in special modo di origine animale, pasti eccessivamente raffinati e pieni di zuccheri semplici, ridotto consumo di frutta e verdura, errata distribuzione dei nutrienti durante la giornata); il secondo fattore è invece la sedentarietà, cioè la mancanza di movimento fisico: la tecnologia, che ci ha reso tutto più comodo, da questo punto di vista può essere penalizzante (l’ascensore ci evita i fare la scale, la tv e il PC ci tengono incollati per ore a sedie e poltrone, l’auto ci permette di non muoverci usando le nostre gambe e così via).

Osservando le cause del sovrappeso sono facilmente individuabili le due chiavi principali di un programma di dimagrimento: una corretta alimentazione e l’attività fisica. Dato che ogni organismo ha delle sue caratteristiche e delle sue particolari esigenze, per individuare il giusto regime alimentare bisognerebbe rivolgersi ad un professionista del settore, evitando le improvvisate diete fai da te e diffidando dalle soluzioni che promettono risultati miracolosi in tempi troppo ristretti. Ribadendo che la dieta deve essere adeguata all’organismo di chi la dovrà seguire, in linea di massima chi dentro di sé ha già detto “voglio dimagrire!” può seguire i seguenti consigli dell’esperto.

I consigli dell’esperto per chi ha deciso: Voglio dimagrire!

Chi non può fare a meno del pane dovrebbe optare per quello casereccio; il consumo di pasta dovrebbe essere ridotto ed alternato ad esempio con i minestroni, che riescono a dare un senso di sazietà nonostante le poche calorie. Va ridotto anche il consumo di formaggi (sono preferibili quelli leggeri, così come bisognerebbe consumare solo yogurt e latte scremati), mentre la carne andrebbe alternata con il pesce cucinato alla griglia o lesso e condito solo con limone e un filo d’olio. Un trucchetto che viene spesso consigliato è quello di cominciare i pasti con un bel piatto di insalata mista, in grado di saziare e fornire principi nutritivi fondamentali.

Ma se davvero si vuole portare a termine il progetto Voglio Dimagrire bisogna incrementare la propria attività fisica; questo è fondamentale perché permette di aumentare il dispendio energetico, consente una perdita di peso e modifica la composizione corporea con una diminuzione della massa grassa a fronte di un aumento del tessuto muscolare, favorisce una maggiore mobilizzazione e consumo delle riserve di grasso, innalza il metabolismo di base. Al di là dell’allenamento bisogna sforzarsi di adottare uno stile di vita più attivo: anche quelli che possono sembrare sforzi dall’importanza irrisoria (fare le scale, scendere dal bus qualche fermata prima per fare due passi a piedi, passeggiare) possono essere fondamentali.

Altri consigli dell’esperto per raggiungere l’obiettivo del dimagrimento: bisogna dormire abbastanza e riposare bene, dire addio agi spuntini ipercalorici (insomma, meglio un frutto di una merendina), ridurre il consumo di alcolici e bevande zuccherate, bere tanto, preparare frullati proteici e centrifugati dimagranti, creare un ambiente senza troppe tentazioni, fissare un giorno alla settimana durante il quale concedersi qualche sgarro alla dieta (concedersi un premio ogni tanto è importante, ma non bisogna mai esagerare).

Puoi leggere anche: