Ritenzione idrica gambe: come eliminarla?

Soffrite di ritenzione idrica alle gambe e non avete idea di come eliminarla? Bene, siete nel posto giusto! In questo articolo vi mostrerò come eliminare la ritenzione idrica alle gambe.

Quando e perché si manifesta la ritenzione idrica?

La ritenzione idrica si verifica quando i liquidi in eccesso si accumulano all’interno del corpo. Essa può causare gonfiore alle mani, ai piedi, alle caviglie e alle gambe. Ci sono diversi motivi per cui si manifesta, molti dei quali non sono affatto seri. Alcune donne sperimentano la ritenzione idrica durante la gravidanza o durante la loro fase pre-mestruale. Anche le persone che non svolgono alcuna attività fisica possono essere colpite da questa condizione. Tuttavia, la ritenzione idrica può essere anche un sintomo di gravi condizioni mediche, come la malattia renale o l’insufficienza cardiaca. In caso di ritenzione idrica improvvisa o grave, rivolgetevi immediatamente ad un medico. Di seguito troverete 6 consigli su come ridurre questa condizione.

1. Mangiate meno sale

Il sale è composto di sodio e cloruro. Se mangiate spesso pasti ricchi di sale, il vostro corpo trattiene l’acqua. Il consiglio che vi diamo è quello di ridurre i cibi ricchi di sale poiché causano la ritenzione idrica nel corpo.

2. Assumete più magnesio

Il magnesio è un minerale molto importante che ha la funzione di ridurre la ritenzione idrica, soprattutto nelle donne in fase pre-mestruale. Ecco quali sono i cibi che contengono magnesio: noci, cereali integrali, cioccolato fondente e verdure a foglia verde. Questo minerale è disponibile anche sotto forma di integratore.

3. Assumete più Vitamina B6

La vitamina B6 è molto importante per la formazione dei globuli rossi e riduce di molto la ritenzione idrica nel corpo. Ecco quali sono i cibi ricchi di vitamina B6: banane, patate, noci e carne.

4. Mangiate alimenti ricchi di potassio

Il potassio è un minerale che ha la funzione di diminuire i livelli di sodio (che causa la ritenzione idrica) nel corpo e di produrre maggiore urina. Ecco quali sono i cibi ricchi di potassio: avocado, banane e pomodori.

5. Assumete l’estratto di tarassaco

Il tarassaco è un’erba officinale che è stata usata per lungo tempo nella medicina popolare come diuretico naturale. I diuretici naturali riescono a diminuire la ritenzione idrica nel corpo, aiutandovi a farvi fare più spesso la pipì.

6. Evitate i carboidrati raffinati

Mangiare i carboidrati raffinati genera rapidi picchi di zuccheri nel sangue ed alti livelli di insulina. Gli alti livelli di insulina inducono il corpo a trattenere più sodio, aumentando il suo assorbimento nei reni e causando la ritenzione idrica. Lo zucchero bianco e la farina bianca sono alcuni esempi di carboidrati raffinati.

Puoi leggere anche: