Quando bisogna prendere gli integratori di ferro

Quando bisogna prendere gli integratori di ferro

ottobre 15, 2018 Non attivi Di Emanuela

Il ferro è un minerale fondamentale per la salute. Tutte le tue cellule dell’organismo contengono il ferro, ma la quantità maggiore la si può trovare nei globuli rossi. I globuli rossi trasportano l’ossigeno dai polmoni agli organi e ai tessuti di tutto il corpo. Il ferro ha un ruolo importante nel produrre energia partendo dai nutrienti.

Contribuisce inoltre alla trasmissione degli impulsi nervosi, i segnali che coordinano le azioni di diverse parti del corpo. Se hai più ferro del necessario, esso viene conservato nel tuo organismo per un uso futuro. Tuttavia esistono alcune situazioni e malattie che rendono necessaria l’assunzione di integratori di ferro. Di seguito ti mostrerò quando bisogna prenderli.

Anemia da carenza di ferro

L’anemia da carenza di ferro è causata dall’assenza di ferro all’interno dei globuli rossi. Senza dei sani livelli di ferro, i globuli rossi non possono fornire efficacemente l’ossigeno alle cellule e ai tessuti. I sintomi dell’anemia includono: fatica, debolezza, vertigini, mancanza e di concentrazione. Ecco quali sono le cause più comuni dell’anemia da carenza di ferro:

  • Mestruazioni, in particolare se il flusso è pesante o prolungato
  • Ulcera peptica
  • Cancro nel tratto digestivo
  • Perdita di sangue dovuta ad un trauma o ad una donazione di sangue
  • Sanguinamento gastrointestinale provocato dall’uso prolungato di farmaci come l’aspirina e l’ibuprofene

Gravidanza

Le donne che non si trovano in uno stato interessante e che non allattano hanno bisogno di assumere dai 15 ai 18 milligrammi di ferro al giorno. Le donne che invece sono incinte o che allattano hanno bisogno di molto più ferro. Pare infatti che l’assunzione raccomandata per le donne in gravidanza sia di 27 milligrammi al giorno. Evita di raddoppiare le vitamine prenatali se sei preoccupata di non avere abbastanza ferro. Fare questo potrebbe causare l’assunzione di troppe vitamine, il che potrebbe danneggiare la salute del tuo bambino. Parla con il tuo medico prima di assumere un integratore di ferro insieme alle vitamine prenatali.

Dialisi

Molte persone che sono in dialisi renale hanno bisogno di ferro extra. I reni sono responsabili della produzione di eritropoietina, un ormone stimola il corpo a produrre globuli rossi. Se i reni non funzionano bene, l’anemia è spesso un effetto collaterale. Inoltre, durante la dialisi, potresti perdere una piccola quantità di sangue. Esistono un gran numero di diete per la dialisi che spesso limitano l’assunzione di ferro. Alcuni farmaci assunti dalle persone in dialisi possono utilizzare il ferro o interferire con la capacità del corpo di assorbirlo. Parla con il tuo medico per capire come devi mantenere sani i livelli di ferro nel sangue se sei in dialisi.

Eccessivo esercizio fisico

Secondo alcune ricerche, le atlete sono a maggior rischio di avere una carenza di ferro. La ragione esatta non è nota. I ricercatori teorizzano che gli atleti potrebbero aver bisogno di più globuli rossi per trasportare l’ossigeno in modo che possano continuare a fare esercizio. Se sei un atleta o se sei molto attivo/a e hai sintomi associati all’anemia, parla con il tuo medico di fiducia.

Puoi leggere anche: