Quale pillola per dimagrire funziona veramente?

Dei prodotti che aiutano a dimagrire, sia che siano medicinali o semplici integratori, sono pieni gli scaffali di farmacie ed erboristerie, ma c’è da chiedersi fino a che punto funzionino.

Tipi di pillole

Si possono distinguere le pillole per dimagrire in due tipologie: i farmaci e gli integratori naturali. I primi devono assolutamente essere prescritti da un medico, i secondi sono rimedi da banco. In entrambi i casi, bisogna scegliere quali siano i più adatti, basandosi anche sul proprio stato di salute, e quindi, prima di cominciare a prenderli, è sempre meglio consultare uno specialista.

Questi prodotti hanno la funzione di bruciare i grassi, aumentare la termogenesi (e con essa il senso di sazietà), e favorire la diuresi. Possono essere efficaci, ma se si vuole seguire un vero e proprio trattamento dimagrante è meglio consultare un dietologo, in modo da capire quali assumere, e in che dosaggio, in una dieta sana, preferibilmente abbinata a degli esercizi fisici. Anche se certi integratori possono aiutare a perdere dei chili in più, non aiutano di certo a tonificare alcune zone del corpo, come la pancia.

Quali funzionano?

Online è possibile trovare diversi prodotti dimagranti. Uno dei più noti è il PhenQ, un prodotto in pillole, che è stato rimesso sul mercato da pochi anni, ma che può vantare più di 19000 consumatori. A base di ingredienti naturali (come il carbonato di calcio e la caffeina), ha la funzione di bruciare i grassi, ridurre l’appetito e migliorare l’umore. Sulla pagina del venditore ufficiale, si possono trovare le recensioni di chi lo ha provato, ed è riusciti a perdere dai quattro ai venti chili, nel giro di pochi mesi.

Un altro integratore, che può essere adatto anche ai vegetariani e ai vegani, è il Pure Garcinia Cambogia, a base di sostanze estratte dall’omonimo frutto, utilizzato in Asia ed in Africa per le sue azioni digestive ed antinfiammatorie.

Il Raspberry Ketone Advanced/Plus, invece, è un dimagrante, alla cui base c’è il chetone di lampone, aggiunto al Garcinia Cambogia, al tè e al caffè verde. La sua funzione principale è quella di smaltire i grassi, riducendone le quantità nelle zone in cui si accumulano maggiormente.

Questi prodotti citati, non sono che alcuni dei dimagranti che, almeno secondo la comunità online, sono stati classificati tra i più efficaci. Se ci si rivolge al proprio farmacista, chiedendogli delle pillole dimagranti, sicuramente può consigliarne degli altri (o di consultare un medico).

E’ bene comunque riflettere a lungo, prima di ricorrere a un farmaco o a un integratore del genere (anche perché quelli buoni non sono di certo economici), perché a differenza di molti slogan che si usano per pubblicizzarli, non fanno miracoli, anche se possono aiutare.

Puoi leggere anche: