Obesità e sovrappeso: quali sono i rischi reali?

aprile 18, 2018 Non attivi Di Emanuela

Una persona soffre d’obesità quando pesa il 20 percento in più di quello che viene considerato il suo peso normale in rapporto alla sua altezza. In questo articolo farò un elenco dei rischi reali dell’obesità e di chi è in sovrappeso.

Malattie cardiovascolari ed ictus

Avere un peso maggiore rispetto alla norma causa la pressione alta ed aumenta i livelli di colesterolo nel sangue. Queste due condizioni raddoppiano le probabilità di avere malattie cardiache e ictus. Di conseguenza, perdere il 5 percento o 10 percento del vostro peso attuale diminuirà le probabilità di sviluppare malattie cardiache e ictus.

Diabete di tipo 2

La maggior parte delle persone che soffrono di diabete di tipo 2 sono obese o in sovrappeso. Si può ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 perdendo parecchio peso attraverso una dieta equilibrata, esercizio fisico e dormendo per almeno otto ore a notte. Tutti questi fattori vi aiuteranno a ridurre i livelli di zuccheri nel sangue e di conseguenza il bisogno di prendere farmaci per il diabete di tipo 2.

Cancro

Il tumore al colon, al seno (dopo la menopausa), all’endometrio (il rivestimento dell’utero), al rene e all’esofago sono strettamente legati all’obesità. Dei recenti studi hanno dimostrato che esiste anche uno stretto legame tra l’obesità ed il cancro alla cistifellea, alle ovaie ed al pancreas.

Malattie alla cistifellea

Se si è obesi o in sovrappeso le malattie alla cistifellea ed i calcoli biliari sono molto più frequenti. Ironia della sorte, la perdita di una grande quantità di peso o la rapida perdita di peso aumenta le probabilità di avere i calcoli biliari. Se siete obesi, cercate di perdere massimo 500 grammi alla settimana per diminuire il rischio di sviluppare i calcoli biliari.

Osteoartrite

L’osteoartrite è una condizione che colpisce soprattutto le ginocchia, l’anca o la schiena. Essere obesi o in sovrappeso comporta un maggiore peso su queste articolazioni, causando la diminuzione della cartilagine che è il tessuto che protegge le articolazioni. Perdere peso allevia lo stress sulle ginocchia, sulle anche e sulla schiena e può migliorare i sintomi dell’osteoartrite.

Gotta

La gotta è una malattia che colpisce le articolazioni. Si presenta quando si hanno alti livelli di acido urico nel sangue che causa la formazione di “cristalli” nelle articolazioni. Questa condizione è molto comune nelle persone obese o in sovrappeso e può essere migliorata soltanto perdendo peso.

Apnea notturna

L’apnea notturna è una condizione legata alla respirazione e si presenta nelle persone obese o in sovrappeso. L’apnea notturna può indurre una persona a russare pesantemente e addirittura a smettere di respirare durante il sonno per brevi periodi di tempo. Questa condizione può causare anche sonnolenza diurna e malattia cardiache o ictus. La perdita di peso migliora o addirittura fa scomparire l’apnea notturna.

Puoi leggere anche: