Come mai non dimagrisco con la dieta?

marzo 6, 2018 Non attivi Di Claudia

Ci sono alcune persone, che nonostante facciano regolarmente una dieta, accompagnata da un’attività fisica regolare, non riescono a dimagrire, e le cause possono essere diverse, che siano di natura fisiologica o psicologica.

Le cause più ovvie

Per perdere peso nella maniera giusta si deve seguire tre semplici regole: fare una dieta sana e povera di zuccheri e grassi, svolgere regolarmente uno sport o degli esercizi, e mantenersi idratati.

Se non si riesce a dimagrire, in una buona parte dei casi, è perché non si è riusciti a seguire questi tre punti nel modo giusto.

In altri casi, ciò dipende dal proprio metabolismo, che può essere rallentato da un qualche squilibrio ormonale, o da altre diete che non erano corrette dal punto di vista nutrizionale. Naturalmente, esistono diverse patologie che possono influenzare un problema del genere, come l’ipertiroidismo, ed è bene rivolgersi al medico, per capire di cosa si tratta e come affrontare la situazione.

Stress e ragioni psicologiche

All’origine di molti problemi fisiologici, ci può essere lo stress. Con dei ritmi di vita sempre più frenetici, è facile trascurare alcuni punti importanti per rimanere in buona salute, come il mangiare con regolarità o dormire almeno sette ore per notte.

Visto che la mente influenza il corpo, non è da escludere che lo stress possa essere uno dei motivi per cui non si riesce a perdere peso, soprattutto se costringe a fare una vita sedentaria e a mangiare i cosiddetti “cibi spazzatura”, perché non si ha il tempo di fare un pasto sano.

Il fattore psicologico, quando si vuole dimagrire, può incidere fortemente. Quando non si è del tutto convinti di quello che si sta facendo, o se ci si prefissa dei risultati troppo alti, in qualunque situazione, è facile che non si riesca a raggiungere il proprio obbiettivo.

Cosa fare?

Innanzitutto, non bisogna mai scoraggiarsi, a prescindere da quale sia il motivo per cui non si riesce a perdere peso.

Se la causa è fisiologica, ci si rivolge al proprio medico, per capire di quale problema si tratti, in modo che possa prescrivere una terapia adatta. Alcune volte, può darsi semplicemente che il tipo di programma seguito, non sia adatto, e quindi è necessario cambiarlo.

Se i motivi, invece, sono psicologici, è bene cambiare il proprio atteggiamento, magari facendosi aiutare ad uno specialista, o semplicemente praticare attività come lo yoga o il rebirthing, utili sia per la mente che per il corpo.

Puoi leggere anche: