La caffeina è dannosa per la perdita di peso?

Un gran numero di integratori per dimagrire contengono caffeina per via dei suoi potenziali effetti sul metabolismo e sul peso. Indipendentemente dal fatto che la caffeina possa determinare un leggero aumento della perdita di peso, tuttavia, può dipendere almeno in parte dalla fonte con cui viene assunta e da quanto tempo viene consumata. In questo articolo cercheremo di capire insieme se la caffeina è dannosa o meno per la perdita di peso.

La caffeina e la perdita di peso

Aggiungendo della semplice caffeina alla vostra dieta è poco probabile che porti a una significativa perdita di peso. Per perdere una notevole quantità di peso dovrai infatti impegnarti a mangiare molto meno e a fare più esercizio fisico. La caffeina può stimolare leggermente il metabolismo e può aiutarti a mangiare un po’ meno tra un pasto e l’altro. Ma alla fine, con il tempo, potresti diventare meno sensibile ai suoi effetti.

La caffeina del caffè

Bere una moderata quantità di caffè al giorno, all’incirca 2 o 3 tazzine, può essere piuttosto utile se vuoi perdere peso. Uno studio pubblicato nel 2013 ha scoperto che l’acido clorogenico, una sostanza presente nel caffè, può aiutare a limitare l’assorbimento dei grassi e può migliorare i livelli di quegli ormoni che sono legati all’obesità. Tuttavia, se aumenti il consumo giornaliero di caffè a 5 tazzine, potresti ottenere l’effetto completamente opposto. Degli studi pubblicati di recente hanno riscontrato che alte dosi di acido clorogenico somministrate ai topi, alimentati con diete ad alto contenuto di grassi, non li proteggevano dall’obesità. Quello che facevano era aumentare la loro resistenza all’insulina e la quantità di grasso immagazzinato nel loro corpo. Lo stesso potrebbe accadere per le alte dosi di integratori di caffè verde.

La caffeina del tè e delle bevande zuccherate

Assumere la tua caffeina dal tè verde può essere un ottimo modo per favorire leggermente la tua perdita di peso. Secondo alcune ricerche gli antiossidanti chiamati catechine, presenti nel tè verde, possono lavorare insieme alla caffeina nel tè per far perdere peso. Tuttavia, pare che l’aumento della perdita di peso sia molto modesto. Le bevande zuccherate piuttosto che far dimagrire, fanno prendere peso. L’aggiunta di caffeina non compensa questi effetti. In effetti, secondo uno studio piuttosto recente, le bevande con caffeina dovevano contenere almeno il 10 percento di zucchero in più per compensare il sapore della caffeina. Questo le ha rese ancora più caloriche ed ingrassanti. Il passaggio alle bevande dietetiche non risolve questo problema poiché è stato scoperto che chi beve bevande contenenti zuccheri artificiali ha più probabilità di essere sovrappeso rispetto a chi non le beve.

Gli effetti collaterali della caffeina

La caffeina, specialmente se consumata in dosi elevate, non fa affatto bene alla salute. Ecco quali sono gli effetti collaterali della caffeina:

  • Reflusso acido
  • Interferenza con alcuni farmaci
  • Aumenta il livello di zuccheri e di colesterolo nel sangue
  • Aumenta la frequenza cardiaca
  • Provoca disturbi nel sonno, ansia, depressione, nausea, vomito, irritabilità, mal di testa ed affaticamento

Puoi leggere anche: