Olio di cocco: in che modo fa dimagrire?

maggio 22, 2018 Non attivi Di Emanuela

L’olio di cocco contiene una combinazione unica di acidi grassi che hanno potenti effetti sul metabolismo e sulla perdita di peso. Diversi studi hanno dimostrato che se aggiungi l’olio di cocco alla tua dieta puoi bruciare i grassi, sopratutto quelli che si depositano sull’addome. In che modo l’olio di cocco fa dimagrire? In questo articolo avrai modo di scoprirlo.

I modi in cui l’olio di cocco fa dimagrire

Scopriamo in che modo l’olio di cocco fa perdere peso:

L’olio di cocco è ricco di acidi grassi che stimolano il metabolismo

L’olio di cocco è molto diverso rispetto alla maggior parte gli altri grassi esistenti. Mentre molti alimenti contengono prevalentemente acidi grassi a catena lunga, l’olio di cocco è costituito quasi interamente da acidi grassi a catena media. Quest’ultimi vengono metabolizzati in maniera diversa rispetto ai grassi a catena lunga. I grassi a catena media vengono direttamente inviati dal tubo digerente al fegato, dove vengono immediatamente utilizzati per produrre energia o trasformati in corpi chetonici. Questo tipo di acidi grassi vengono spesso assunti dalle persone epilettiche al fine di aumentare i livelli di chetone.

Favorisce il metabolismo e fa bruciare più calorie a riposo

Diversi alimenti e macronutrienti attraversano differenti corsi metabolici e possono avere effetti diversi sugli ormoni. Alcune vie metaboliche sono più efficienti rispetto ad altre ed alcuni alimenti richiedono più energia per essere digeriti e metabolizzati. Un’importante caratteristica dell’olio di cocco è che è termogenico, mangiarlo aumenta il dispendio energetico (il consumo di grassi) rispetto alla stessa quantità di calorie degli altri grassi. Pertanto una caloria dell’olio di cocco, non è la stessa caloria dell’olio d’oliva o del burro. Consumare 15-30 grammi al giorno di questo prodotto aumenta il metabolismo e fa bruciare più calorie.

Riduce l’appetito e fa mangiare di meno

Se il tuo corpo spende più energia (calorie) di quelle che contiene, riuscirai a consumare i grassi. Tutto ciò che riduce l’appetito può farci prendere meno calorie senza neanche dover pensarci. Pare che l’olio di cocco abbia questo effetto. Molti studi sugli acidi grassi a catena media hanno dimostrato che aumentano la sensazione di sazietà e portano ad una riduzione dell’apporto calorico. Tutto questo può essere legato al modo in cui questi grassi vengono metabolizzati, in quanto i corpi chetonici possono avere un potente effetto di riduzione dell’appetito.

Elimina il grasso addominale

Se l’olio di cocco riduce l’appetito ed aumenta il metabolismo, riesce anche a far perdere il grasso addominale. Il grasso addominale, detto anche grasso viscerale o grasso della pancia, è quel grasso che tende a depositarsi intorno agli organi e che causa infiammazione, diabete e malattie cardiache. Eliminarlo può avere degli effetti positivi sulla salute metabolica, sulla longevità e sulla riduzione del rischio di malattie croniche.

Puoi leggere anche: