I primi segni e sintomi della gravidanza

maggio 29, 2018 Non attivi Di Emanuela

Ti stai chiedendo se sei incinta o meno? L’unico modo per averne la certezza è quello di fare un test di gravidanza. Tuttavia, esistono una serie di segni e sintomi che indicano la possibilità di una gravidanza. Bisogna chiarire che tutte le donne sono diverse e non tutte presentano gli stessi sintomi, anche tra una gravidanza e l’altra.

Crampi e perdite

Dopo il concepimento, l’uovo fecondato si attacca all’utero e la donna manifesta macchie di sangue e crampi. Questi sintomi si verificano dai 6 giorni fino a 12 giorni dopo la fecondazione dell’uovo. I crampi sono molto simili a quelli mestruali, quindi molte donne li scambiano con le mestruazioni. Oltre al sanguinamento una donna incinta può manifestare delle perdite biancastre, collegate all’ispessimento della vagina che inizia subito dopo il concepimento. L’aumento delle cellule che rivestono la vagina provocano queste perdite innocue che possono continuare durante tutta la gravidanza. Se tuttavia le perdite iniziano ad avere un cattivo odore o inizi a sentire una sensazione di prurito e di bruciore, contatta subito il tuo ginecologo.

Cambiamenti del seno

I cambiamenti del seno sono un altro segno della gravidanza. Dopo il concepimento i livelli ormonali di una donna cambiano rapidamente e generano dei cambiamenti del seno che si gonfia e si irrita. Potresti inoltre sentire i seni più pesanti e più morbidi al tatto. L’area attorno ai capezzoli, chiamata areola, potrebbe anche scurirsi.

Stanchezza

La stanchezza e l’affaticamento sono alcuni dei primi sintomi di una gravidanza. Queste sensazioni sono strettamente legate ai livelli dell’ormone progesterone, ai livelli più bassi di zucchero nel sangue, all’abbassamento della pressione sanguigna e all’aumento della produzione di sangue. Se la stanchezza è legata alla gravidanza, devi riposare molto e mangiare cibi ricchi di ferro e proteine.

Nausea

La nausea mattutina è un famoso sintomo della gravidanza, ma non colpisce tutte le donne incinte. La causa esatta delle nausee mattutine non è nota, ma probabilmente gli ormoni svolgono un ruolo fondamentale. La nausea durante la gravidanza può verificarsi in qualsiasi momento, ma di più durante la mattinata. Inoltre, alcune donne incinte bramano o non sopportano determinati cibi a causa dei cambiamenti ormonali. Tutti e tre i sintomi possono durare anche per tutta la gravidanza. Assicurati di seguire un dieta sana ed equilibrata in modo che tu ed il tuo bambino riceviate i nutrienti e le vitamine necessarie.

Mancanza del ciclo mestruale

Il più evidente sintomo della gravidanza e quello che spinge tutte le donne a fare un test è l’assenza del ciclo mestruale. Tuttavia non sempre l’assenza o il ritardo delle mestruazioni sono legati alla gravidanza. Altre cause possono essere l’aumento o la perdita di peso, lo stress, i problemi ormonali, la stanchezza e smettere di prendere le pillole anticoncezionali.

Altri sintomi della gravidanza

La gravidanza causa dei cambiamenti nell’equilibrio ormonale di una donna che a loro volta generano altri sintomi, tra cui:

  • Urinazioni frequenti
  • Stipsi
  • Sbalzi d’umore
  • Mal di testa e mal di schiena
  • Vertigini e svenimenti

Puoi leggere anche: