I migliori cibi per eliminare il grasso addominale

I migliori cibi per eliminare il grasso addominale

ottobre 20, 2018 Non attivi Di Emanuela

Avere un’eccessiva quantità di grasso addominale può essere dannoso e può causare malattie cardiache e ictus. Non esiste alcun alimento che provochi una perdita diretta di grasso addominale, specialmente in un’area specifica come la pancia. Tuttavia, alcuni tipi di cibi possono aiutarti a perdere più facilmente il grasso addominale in eccesso.

Tieni presente che per perdere peso devi innanzitutto bruciare più calorie di quelle che consumi. Devi mirare a una perdita graduale di peso attraverso una dieta sana ed una quotidiana attività fisica. Ti dico questo perché la rapida perdita di peso può causare un metabolismo rallentato e altri effetti dannosi alla salute. Di seguito ti mostrerò quali sono i migliori cibi per eliminare il grasso addominale.

Verdure sia crude che cotte

Le verdure oltre ad essere povere di calorie, sono anche ricche di sostanze nutritive e di fibre. Le fibre non aggiungono calorie ma anzi aggiungono volume al cibo e stimolano il senso di sazietà. La maggior parte dei nutrizionisti raccomandano di iniziare ogni pasto mangiando una porzione di verdure crude o cotte. In tal modo riuscirai a perdere quel grasso addominale che ti fa sentire tanto a disagio. Puoi iniziare con una zuppa di verdure o con una ciotola di verdure al vapore. Riempi almeno metà dei tuoi piatti con le verdure e aggiungi verdure anche ai tuoi antipasti.

Frutta fresca o congelata

La frutta fresca o congelata rappresenta un’enorme fonte di fibre ma anche un’ottima alternativa ai dolci ed ai dessert convenzionali che contribuiscono all’aumento del grasso addominale. Evita di bere i succhi di frutta, in quanto non contengono fibre e sono ricchi di zuccheri. Assicurati inoltre di comprare frutta congelata che non contenga zuccheri aggiunti. Aggiungi dell frutta fresca o congelata ai tuoi frullati. I frutti particolarmente ricchi di fibre sono: lamponi, banane, albicocche, fichi secchi, pere e arance. Per un’alternativa rinfrescante e ipocalorica alle bibite zuccherate (anch’esse contribuiscono alla formazione del grasso addominale) aggiungi le fette di mela o i cubetti d’anguria all’acqua.

Noci, semi e pesce

Le noci, i semi ed il pesce forniscono una gran numero di sostanze nutritive essenziali, tra cui i grassi insaturi. Bisogna infatti eliminare le fonti di grassi infiammatori (ad esempio carni grasse e cibi fritti) ed aggiungere alla propria dieta i grassi insaturi che sono fondamentali per ridurre il grasso addominale. Il pesce è inoltre ricco di proteine e ti aiuterà a rimanere sazia/o più a lungo. Ti consiglio ti consumare almeno 2 volte a settimana pesci come il salmone, lo sgombro o l’aringa per assumere la giusta quantità di grassi omega-3. In alternativa al pesce, puoi consumare anche semi di lino macinati o noci. Nonostante siano ricchi di calorie, le noci ed i semi promuovo il controllo dell’appetito. Mangiarne una porzione moderata o una piccola manciata quotidianamente aumenterà la tua perdita di peso.

Puoi leggere anche: