Come dimagrire in gravidanza

Dimagrire quando si è in gravidanza non è mai una buona idea, in quanto in questo periodo è normale andare a prendere del peso extra, a seconda della propria situazione di partenza. Le donne già in forte sovrappeso possono prendere tranquillamente qualche chilo in più, mentre le donne entro il peso forma e soprattutto le donne sottopeso possono ingrassare anche di più di 10 chili durante la gravidanza. Più che dimagrire le donne in gravidanza devono stare attente a ciò che mangiano, curando l’alimentazione e facendo dell’attività fisica leggera, non ingrassando più del necessario.

DIETA E ALIMENTAZIONE IN GRAVIDANZA

Come abbiamo già detto più che di dimagrire in gravidanza si può parlare di contenere il peso in eccesso, attraverso un’alimentazione sana e del movimento leggero. Le donne in gravidanza devono acquistare peso per rispondere al fabbisogno calorico di se stesse e del loro bambino, aumentando le calorie di almeno 300 al giorno, il doppio con dei gemelli. All’inizio della gravidanza nei primi tre mesi è possibile che si vada a dimagrire leggermente, questo perché a causa del vomito e delle nausee è possibile che non si mangi in maniera adeguata, ma niente preoccupazioni. Superato il terzo mese le nausee inizieranno a passare e si andranno a prendere quei chili in più necessari al proprio sostentamento ed a quello del bambino.
Di norma l’aumento di peso deve stare entro un certo range a seconda del peso di partenza, che per le donne già in forte sovrappeso è di qualche chilo in più, mentre per le donne in sottopeso può arrivare fino anche a 15 chili in più. Quello che bisogna fare è controllare l’aumento di peso in modo che non superi una certa soglia, soprattutto curando l’alimentazione, che deve essere sana ed equilibrata. Il primo aspetto da curare riguardo l’alimentazione durante la gravidanza è mangiare spesso, praticamente ogni due ore, aggiungendo ai pasti canonici colazione, pranzo e cena, uno o due spuntini sia la mattina che al pomeriggio. Poi l’alimentazione deve essere sana e corretta, evitando cibi fritti, ricchi di sale e di zuccheri, salumi, pesce e carni crude, bibite gassate e zuccherate, alcolici, caffè e cereali raffinati. È molto importante per non acquistare più peso del dovuto in gravidanza che le donne consumino molta frutta e verdura fresche di stagione, legumi, cereali integrali, tisane, carni bianche, carni rosse magre, pesce tranne i crostacei e centrifughe.
Inoltre è possibile comunque mangiare dolci e formaggi in modiche quantità, magari privilegiando dei formaggi magri di capra o meglio ancora degli yogurt magri con poco zucchero. Nella dieta durante la gravidanza una caratteristica fondamentale è quella di rimanere sempre molto idratate, bevendo tanta acqua durante tutta la giornata, questo sia per rispondere al maggiore consumo di liquidi, sia per contrastare la ritenzione idrica e l’accumulo di tossine nell’organismo.

DIMAGRIRE IN GRAVIDANZA

Come abbiamo detto dimagrire in gravidanza non è mai una buona idea in quanto è necessario anzi prendere del peso per sostentare se stessi ed il bambino. Nel caso però ci si accorga che si sta ingrassando troppo, è possibile recarsi presso il proprio medico di fiducia e richiedere una dieta particolare volta a limitare l’accumulo di chili in eccesso. Evitate sempre di fare diete in gravidanza senza un consiglio medico.
Quindi dimagrire in gravidanza è possibile ma più che di dimagrire bisogna parlare di controllare il proprio peso e l’accumulo di grasso, tramite un consulto medico ed attraverso un’alimentazione sana ed equilibrata.
INTEGRAZIONE IN GRAVIDANZA
Uno degli aspetti che è possibile curare in gravidanza, sempre sotto consiglio medico, è il corretto apporto di vitamine e sali minerali, attraverso l’uso di vitamine prenatali. Le vitamine prenatali sono un rimedio medico per integrare alcune sostanze molto importanti, che potrebbero non essere sufficientemente assimilate con l’alimentazione, come l’acido folico, il ferro, il calcio, gli omega-3, le vitamine A, C, D, K, etc..
Il consiglio è di assumere i complessi vitaminici sempre durante i pasti per favorirne l’assimilazione, e di non farne uso senza consiglio medico. La maggior parte di queste sostanze viene assunta attraverso un’alimentazione sana e corretta, e può essere soltanto un medico ha indicare la mancanza di una o più sostanze. L’assunzione di vitamine e sali minerali in gravidanza senza consiglio medico può nel migliore dei casi essere nullo o vano, mentre in alcuni casi potrebbe anche essere nocivo.

DIMAGRIRE CON L’ATTIVITÀ FISICA IN GRAVIDANZA

In gravidanza è possibile controllare l’aumento di peso con un’attività fisica leggera e moderata, che deve andare a calare con l’aumento dei mesi di gestazione. L’attività fisica in questi casi può essere di due tipi, di tipo aerobico leggero e di tipo posturale e fisioterapico.
L’attività aerobica che può essere fatta deve essere molto blanda, come per esempio camminate leggere in palestra sul tapis-roulant o all’aria aperta, ginnastica in acqua, danza o pilates. In questi casi ricordatevi di non esagerare, di fermarvi se sentite un affaticamento eccessivo o dei dolori, e di bere sempre molta acqua per reintegrare i liquidi persi.
L’altro tipo di attività fisica è più mirata a migliorare l’elasticità e ad alleviare i dolori legati alla gravidanza, come lo yoga, lo streching o la ginnastica posturale in acqua. È bene ricordarsi che una leggera attività fisica controllata durante la gravidanza, oltre ad aiutarvi a tenere sotto controllo l’aumento eccessivo di peso migliora l’ossigenazione del sangue e la capacità dell’organismo di purificarsi e smaltire le tossine.

DEPURARSI IN GRAVIDANZA

Un aspetto molto importante durante la gravidanza è tenere sotto controllo la ritenzione idrica, sia bevendo molta acqua durante tutto il giorno, sia bevendo tisane e centrifughe naturali. Le tisane e le centrifughe, soprattutto se assunte al mattino presto a stomaco vuoto o la sera dopo cena. Aiutano l’organismo a depurarsi, a liberarsi delle tossine in eccesso e lasciano una pelle chiara e lucida. Inoltre agiscono sul sistema nervoso donando tranquillità e rilassatezza, aiutando a ridurre lo stress, a dormire bene ed a rilassarsi. Infatti in gravidanza è molto importante dormire bene e non stressarsi, entrambi fattori che aiutano anche le donne a non acquistare troppi chili in eccesso.

CONCLUSIONI

In gravidanza è normale ed anzi bisogna prendere dei chili in eccesso, in base al proprio peso di partenza, stando attente però a non eccedere con il grasso che si va ad accumulare. Dimagrire in gravidanza è possibile, sotto consiglio medico, più che altro per evitare di prendere troppi chili in eccesso, attraverso un’alimentazione sana ed equilibrata, ed un’attività fisica di bassa intensità, meglio se in acqua. Inoltre è consigliabile idratarsi molto durante il giorno bevendo tanta acqua, ed usando tisane e centrifughe per depurarsi e favorire lo smaltimento delle tossine, soprattutto alla mattina ed alla sera.
Dimagrire in gravidanza è necessario soltanto per controllare il peso se il suo aumento diventasse esagerato e pericoloso. Le donne in gravidanza devono stare tranquille e non farsi condizionare troppo dall’inevitabile aumento di peso, perché ai nostri occhi sempre saranno meraviglios

Puoi leggere anche:

    None Found