Come dimagrire 10 kg in un anno

aprile 18, 2018 Non attivi Di Paola B.

come dimagrire 10 kg in 12 mesiQuanto tempo è necessario per perdere 10 chili di peso? Anche se è molto difficile generalizzare (non dobbiamo dimenticarci che ognuno di noi ha delle necessità differenti che variano in funzione all’alimentazione, allo stile di vita e a tantissimi altri fattori) il consiglio degli esperti è quello di dimagrire senza fretta. Un anno di tempo potrebbe essere, quindi, un arco temporale sufficiente per riuscire a perdere peso senza stressare troppo il proprio corpo.Vediamo come farlo in questa guida.

Per dimagrire 10 kg in un anno come prima cosa occorre essere motivati, è questo infatti il primo passo da compiere per perdere peso, perché senza motivazione si perde volontà e non si perdono chili.

Per non perdere la determinazione si potrebbe chiedere al proprio coniuge o compagno di fare da coach, oppure partecipare a una sorta di dieta di gruppo, perché l’unione fa la forza, e vedere che gli altri non sgarrano nella dieta potrebbe essere molto determinante.

Perdere 10 kg in un anno senza fretta

Quando si leggono queste follie di persone che promettono di farti perdere 10 kg in una settimana il mio consiglio è quello di scappare a gambe levate. In una settimana puoi perdere, al più da 1 a 3 chili. E solo se sei all’inizio del tuo percorso. Per non perdere la determinazione occorre non aver fretta di dimagrire, 10 chili non si perdono in una settimana, ci vuole tempo, quasi un anno per perderli nel giusto modo, senza sentirsi male e soprattutto senza rischiare di indebolirsi troppo e correre il rischio di ammalarsi o di riprenderli velocemente con tutti gli interessi!

L’obiettivo è quello di riequilibrare l’alimentazione e di educare il nostro corpo a mangiare in modo sano. Solo in questo modo si potranno ottenere effetti duraturi che non svaniranno, in breve tempo. Ovviamente 10 chili possono essere persi anche in soli 2 o 3 mesi ma ci sono delle differenze importanti. Cerchiamo di capirci di più in questa breve guida.

Diete per perdere 10 kg

In questo contesto non vogliamo dare una dieta precisa (quella solo un bravissimo dietologo la può realizzare dopo aver analizzato il paziente). Quello che possiamo fare è dare dei consigli alimentari che ti permettano di perdere i kg in eccesso. Per prima cosa dobbiamo prendere in considerazione i cibi da evitare: per un periodo di almeno 20 giorni andrebbe evitato di consumare pasta e pane (se proprio si deve optare per un massimo di 80 grammi di pasta o 70 di riso a pranzo e non più di 3 volte a settimana). Dimentichiamoci dei dolci e prendiamo la buona abitudine di eliminare dalla nostra dieta tutti i cibi lavorati industrialmente.

Una volta capito cosa non dobbiamo mangiare, cerchiamo di capire cosa dobbiamo mangiare. Se vogliamo perdere 10 kg dobbiamo integrare nella nostra dieta molta verdura. La verdura, oltre a fare bene, ci permette di mangiare a sazietà senza ingrassare. Per quanto riguarda le proteine sarebbe opportuno consumare carne bianca e pesce azzurro, perché è povero di calorie e ricco di omega 3, ovvero grassi essenziali per le cellule. Naturalmente il pesce che si deve consumare non deve essere fritto, altrimenti tutto sarebbe inutile. Il pesce fritto diventa infatti pieno di grassi generati dall’olio fritto, che oltre a essere nocivo per la salute anche se si è magri, fa anche aumentare i grassi in eccesso nel sangue e prendere peso.

Via libera anche ai legumi (meglio lenticchie, piselli e fagioli) e alla frutta (specialmente a colazione). Se possibile evitare il consumo di bevande zuccherate.

Perchè dimagrire in un anno?

Un anno è il periodo ottimale per poter perdere peso in maniera ottimale. Quando si devono perdere 10 o più chili darsi un periodo di tempo adeguato è molto importante per non rischiare di “bruciare le tappe” con il rischio di creare un danno al nostro fisico e di riprendere i chili in eccesso non appena si è terminata la dieta.

Ovviamente non possiamo generalizzare. In alcuni casi 12 mesi sono troppi, in altri sono appena sufficienti. molto dipende da quanto si deve dimagrire e, soprattutto, da quelle che sono le proprie caratteristiche personali (ad esempio: stile di vita, alimentazione, ecc.).

A questo va aggiunto che ci sono molti integratori alimentari che permettono di velocizzare il processo di dimagrimento in maniera estremamente efficace ma, anche in questo caso, va ricordato che si tratta di prodotti che da soli non fanno miracoli.

Perdere 10 chili con l’attività fisica

Importante, per perdere i chili in eccesso, è anche fare attività fisica. Questa infatti è essenziale se si vogliono bruciare i grassi e non riprenderli più. Un po di movimento aiuta la circolazione e anche i muscoli, di tanto in tanto, almeno 2 volte a settimana, occorrerebbe fare almeno una oretta di jogging, e giornalmente un centinaio di addominali in modo da appiattire la pancia, cosa che senza dubbio viene notata e genera piacere sia per chi fa la dieta che per il proprio coniuge o compagno.

Per non cadere in tentazione è bene non comprare alimenti che possano far cadere in tentazione, come dolci, pizza, salumi, e tutto quello che deve essere quasi bandito dal nostro corpo. Lo stesso si può dire degli alcolici, che essendo pieni di zucchero è bene limitare di molto, eliminando totalmente i super alcolici.

Anche le bevande gassate devono essere drasticamente limitate se non proprio eliminate, si tratta infatti di bevande nocive e di nessuna utilità per l’organismo, che possono infatti essere completamente eliminate.

Puoi leggere anche: