Cellulite sui glutei: cosa fare?

La cellulite è un malfunzionamento dei tessuti adiposi che crea fastidiosi inestetismi sulla pelle, in particolare sui glutei, che colpisce solo in Italia circa 20 milioni di donne.

Le cause della cellulite sono da attribuire a predisposizione genetica, squilibri ormonali, cattiva alimentazione e a una vita troppo sedentaria. Ma cosa fare per combattere la cellulite sui glutei? Quali sono le soluzioni migliori e soprattutto quelle più efficaci? Niente panico, procediamo per gradi.

>>>>> Acquista il miglior rimedio naturale per combattere la cellulite! Solo oggi al 50% di sconto! Approfittane! Clicca qui <<<<<

La cellulite sui glutei: cosa la provoca?

Per saper cosa fare e come contrastare la comparsa della cellulite sui glutei bisogna innanzitutto capire quali siano i fattori scatenanti, le cause che la provocano, per poter adottare contromisure adeguate ed efficaci.

Per decine di anni si è pensato che la cellulite fosse dovuta esclusivamente a problemi circolatori, quindi legati alla microcircolazione del sangue all’interno dell’organismo, soprattutto nei punti deboli come appunto i glutei. Le ultime ricerche mediche svolte da importanti istituti internazionali di ricerca, hanno evidenziato come questo sia vero solo in parte. Oggi si hanno a disposizione sempre maggiori prove e dati di laboratorio che fanno credere che la cellulite sia dovuta soprattutto a problemi nei tessuti adiposi.

In particolare la colpa sarebbe da attribuirsi a infiammazioni localizzate di questi tessuti, causate da una scarsa attività fisica, una cattiva alimentazione e dall’inquinamento. Ovviamente esistono problemi di cellulite di varia gravità, come quella di stadio 3 o 4, dove intervenire solo agendo sull’alimentazione e l’attività fisica non basta, ma si tratta di un punto di partenza importante.

L’alimentazione corretta per eliminare la cellulite

Il risultato importante di questi ultimi studi è di aver trovato un punto di partenza, dal quale è possibile impostare una lotta mirata ed efficace contro la cellulite. Innanzitutto bisogna correggere la propria dieta lì dove necessario, eliminando i cibi grassi e fritti, le bevande zuccherate e gassate, le carni rosse e i cibi ricchi di conservanti e coloranti.

In secondo luogo è necessario ridurre i dolci, i cibi ricchi di sale, l’assunzione di bevande alcoliche, i formaggi e gli insaccati, sostituendo i cereali lavorati con quelli integrali. Anche le cotture sono importanti nella lotta alla cellulite, quindi largo uso alle cotture leggere in acqua, al forno o al vapore. Ma la vera arma contro la cellulite sui glutei sono la frutta, la verdura e i legumi. Questi alimenti sono dei cosiddetti alcalinizzanti, in grado di combattere l’infiammazione dei tessuti adiposi.

È importante assumere questi alimenti possibilmente sempre di stagione e freschi, soprattutto crudi, meglio ancora se provenienti da coltivazioni biologiche o biodinamiche certificate. Per contrastare la cellulite sui glutei e la conseguente infiammazione dei tessuti adiposi è necessario proprio partire da qui, il punto zero a costo bassissimo dal quale iniziare una lotta efficace contro la pelle a buccia d’arancia e le smagliature.

L’importanza dell’attività fisica nella lotta alla cellulite

Una volta corretta l’alimentazione bisogna abbinarci un’attività fisica di due tipologie, una di tipo aerobico per favorire il metabolismo e l’altra di tipo muscolare, per il potenziamento del muscolo. Entrambe sono fondamentali, anche se molte donne pensano di no, due alleate che unite a un’alimentazione sana ed equilibrata sono in grado di garantire risultati sorprendenti.

L’attività fisica di tipo aerobico come la camminata veloce, il nuoto, la danza, la corsa, la bicicletta o qualsiasi altro sport di durata, consente di accelerare il metabolismo e favorire la disintossicazione dell’organismo dalle sostanze di scarto e dalle tossine. Questo fa si che i grassi e l’acqua in eccesso tipici della cellulite vengano lentamente rimessi in circolo ed espulsi, oppure usati dall’organismo come combustibile, contribuendo a sfiammare i tessuti adiposi.

Se a tutto ciò si aggiunge un lavoro di potenziamento della muscolatura, si riusciranno a ottenere risultati sorprendenti e soprattutto duraturi. Spesso quando si è colpiti dalla cellulite sui glutei il muscolo ha un volume scarso, con eccesso di grasso e liquidi localizzati. Agire sia sulla riduzione dell’infiammazione che sull’aumento del muscolo renderà i vostri glutei alti, sodi e con una pelle ben tirata e lucida, eliminando gradualmente la pelle cadente  e gli inestetismi cutanei.

Trattamenti per il corpo per combattere la cellulite sui glutei

Oltre alla cura dell’alimentazione e all’attività fisica, per combattere ed eliminare la cellulite sui glutei potrebbe essere necessario fare dei trattamenti specifici. Infatti a volte, soprattutto se la cellulite è presente già da molto tempo, può risultare molto difficile mandare via tutto il grasso in eccesso e in particolare ridurre gli inestetismi della pelle.

Proprio per questo è possibile fare dei trattamenti mirati per la cura della pelle, come massaggi idratanti, drenanti e in grado di stimolare la microcircolazione aiutando l’organismo. Sul mercato esistono moltissimi prodotti come creme e oli anticellulite, che potete acquistare e applicare da sole in casa, possibilmente la mattina e la sera dopo la doccia, sempre sulla pelle asciutta.

>>>>> Il miglior rimedio naturale per combattere la cellulite al 50% di sconto! Offerta a tempo limitato! Clicca qui <<<<<

Preoccupatevi solo di acquistare prodotti a base di sostanze naturali, specialmente di origine vegetale, che essendo ricchi di antiossidanti aumenteranno gli effetti della dieta e dello sport. La cellulite sui glutei è un inestetismo odiato dalle donne, soprattutto nei mesi estivi e nell’intimità di coppia. Si tratta di un problema di infiammazione dei tessuti adiposi e di scarsa microcircolazione, per il quale è necessario adottare una dieta alcalinizzante e fare molto sport.

Nei casi più difficili è possibile usare anche creme e oli anticellulite, in grado di idratare la pelle e aiutare a togliere le smagliature e la buccia d’arancia, oppure fare massaggi e trattamenti mirati per aumentare la qualità e l’elasticità della pelle.

Puoi leggere anche: