Come dimagrire le braccia

giugno 23, 2017 Non attivi Di admin

Molte persone hanno il problema di dimagrire le braccia, uno dei punti più difficili sui quali intervenire. Avere delle braccia magre e toniche è fondamentale soprattutto in estate, quando ci si veste con indumenti che vanno a scoprire le braccia mettendole in evidenza. Anche gli uomini che frequentano le palestre hanno il problema di dimagrire le braccia, in questo caso senza andare a perdere la qualità muscolare. In questo articolo andremo a vedere come dimagrire le braccia velocemente, attraverso una combinazione di dieta e lavoro con i pesi.

COME DIMAGRIRE LE BRACCIA

Le braccia sono un punto critico per molte donne e per molti uomini, per ragioni opposte. Le donne vogliono dimagrire e tonificare le braccia, mentre gli uomini vogliono dimagrire le braccia senza perdere qualità muscolare. Innanzitutto bisogna dire che per dimagrire le braccia bisogna dimagrire in tutto il corpo. Infatti non è possibile dimagrire soltanto sulle braccia ma il dimagrimento deve essere per forza generale. Ovviamente si andrà a dimagrire prima in altri punti del corpo, come sull’addome e sui fianchi, mentre le braccia saranno uno degli ultimi punti a dimagrire.
Il problema delle braccia è che non basta fare una dieta e dimagrire per snellirle, ma è necessario fare un’attività di tipo muscolare con i pesi per donarle prestanza e compattezza. L’attività con i pesi è complementare alla dieta per il dimagrimento delle braccia, e non è possibile scegliere una sola delle due vie. Con i soli pesi infatti si andranno semplicemente ad aumentare i muscoli delle braccia, ma all’esterno rimarrà lo strato di grasso.
Per avere un effetto completo è necessario sia aumentare la massa muscolare che andare a colpire lo strato si acqua e di grasso che avvolge i muscoli del braccio.
Per dimagrire le braccia dovete avere pazienza, perché si tratta di un punto difficile che richiede costanza e perseveranza per ottenere i giusti risultati. In questo caso il modo migliore per dimagrire le braccia è quello di andare in palestra e fare prima un’attività muscolare con i pesi, andando a lavorare sia sul bicipite che sul tricipite e sui deltoidi. Terminata l’attività con i pesi potrete andare a fare del cardio, come corsa sul tapis-roulant, camminata preferibilmente in salita, cyclette o piscina, andando a bruciare il grasso molto più efficientemente ed in fretta.

DIETA PER DIMAGRIRE LE BRACCIA

Ovviamente dovrete seguire una dieta che vi faccia perdere grasso corporeo, che andrà ad agire prima su alcune parti del corpo e soltanto in seguito sulle braccia. In questo caso è necessario seguire un’alimentazione sana a base di frutta, verdura fresca, legumi, cereali integrali, pesce e carni bianche, eliminando i cereali raffinati, i cibi fritti, i latticini, i salumi, le bevande zuccherate e gassate ed evitando i cibi ricchi di sale.
Un fattore essenziale per dimagrire le braccia è quello di bere tanta acqua, anche 4 o 5 litri durante la giornata, aumentando le quantità con gradualità. I muscoli infatti sono circondati da uno strato di grasso e da uno di acqua, ed il modo più efficace per combattere la ritenzione idrica è proprio il consumo di grandi quantità di acqua.

DIMAGRIRE LE BRACCIA PER GLI UOMINI

Spesso gli uomini che vanno in palestra vogliono dimagrire le braccia senza perdere qualità muscolare e centimetri. Questo è impossibile.
Per dimagrire le braccia come abbiamo già detto è necessario seguire una dieta e fare dell’attività aerobica prolungata. Questo perché i muscoli sono circondati da uno strato di grasso e di acqua, che aumentano con la presenza di ritenzione idrica e di grasso corporeo generale.
Quando si avvicina l’estate molti uomini vogliono dimagrire in modo da mettere in risalto i muscoli così duramente messi su durante l’inverno, ma senza perdere nulla in centimetri. Questo è impossibile.
È inevitabile andare a perdere del peso dimagrendo, sia come grasso che come liquidi, il che porterà inevitabilmente a perdere massa muscolare. Ma non preoccupatevi perché è del tutto normale. Una volta passata l’estate quando ricomincerete a mangiare di più aumentando soprattutto i carboidrati, i vostri muscoli andranno a ricoprirsi un’altra volta di uno strato maggiore di grasso e di acqua, sembrando più grandi.

DIMAGRIRE LE BRACCIA SENZA PESI

Purtroppo dimagrire le braccia senza fare un’attività con i pesi è praticamente impossibile, in quanto le vostre braccia sembreranno sempre flaccide anche se più piccole. Quando si parla di braccia un aspetto fondamentale è la loro tonicità, che a pari percentuale di grasso da un aspetto migliore e più magro. Il lavoro in palestra con i pesi è fondamentale per aumentare e tonificare i muscoli del braccio, dandogli quell’aspetto sodo e vigoroso, bello da guardare sia negli uomini che nelle donne. Per le donne in questo caso non sarà necessario spingere e fare un lavoro di ingrossamento del muscolo, ma potranno fare un lavoro semplicemente di tonificazione e rassodamento del muscolo, con esercizi di media intensità, con poco peso e con un alto numero di ripetizioni, al contrario degli uomini.

FARE PESI PER LE BRACCIA NON SIGNIFICA DIVENTARE GROSSI

Molte donne si spaventano dell’attività con i pesi perché hanno pausa di diventare grosse e troppo muscolose, e perciò lasciano perdere. Questo è del tutto sbagliato perché l’attività con i pesi è assolutamente necessaria per avere un corpo tonico e non rilassato. Quello che molte donne vedono è ritenzione idrica e grasso intorno al muscolo, che sembra renderle molto più muscolose di quello che non sono in realtà. Fare qualche serie di pesi non può certo fare diventare troppo muscolosi, perché per aumentare la massa muscolare è necessario seguire un rigido programma d’allenamento rivolto alla ricerca dell’ipertrofia muscolare, che si raggiunge colpendo il muscolo attraverso il pompaggio.
Le donne che vanno in palestra facendo un po’ di esercizi con i manubri ed i bilancieri possono stare tranquille, e quello su cui devono lavorare è soprattutto la ritenzione idrica, che si combatte bevendo, bevendo e bevendo, con la dieta e con l’attività aerobica.

CONCLUSIONI

Per dimagrire le braccia è necessario andare ad agire sia sul grasso, attraverso una dieta ed un’attività aerobica prolungata, sia sulla ritenzione idrica bevendo tanta acqua che sul muscolo, tonificandolo con un’attività minima con i pesi. Gli uomini invece non devono avere paura di dimagrire le braccia, andando a diminuire i carboidrati ed a aumentare l’attività aerobica, riducendo la percentuale di grasso e di acqua intorno al muscolo, senza diminuire l’attività di pompaggio con i pesi.
In questo modo il muscolo apparirà più snello, più compatto e più tirato, anche se sarà leggermente più piccolo. Riprendendo la solita alimentazione al termine dell’estate, si andrà a recuperare tranquillamente tutta la massa persa ed i centimetri. Per dimagrire le braccia non esiste altro sistema che abbinare ad un dieta ipocalorica un’attività fisica di tipo aerobico, perdendo grasso e ritenzione idrica in tutto il corpo, tonificando contemporaneamente i muscoli del braccio tramite un’attività mirata coni pesi.

Puoi leggere anche: