Acne: sintomi, cause e come curarla

L’acne è una malattia della pelle che si verifica quando i follicoli de peli vengono ostruiti dall’olio e dalle cellule morte della pelle. Spesso provoca brufoli e punti neri che appaiono sul viso, sulla fronte, sul petto, sulla parte superiore della schiena e sulle spalle. L’acne è più comune tra gli adolescenti, ma può anche colpire persone di tutte le età. Esistono trattamenti naturali e non che possono essere efficaci.

Tuttavia l’acne può persistere per anni. I brufoli e le protuberanze guariscono lentamente. A seconda della gravità, l’acne può causare stress emotivo e cicatrici sulla pelle. In questo articolo ti mostrerò quali sono i sintomi, le cause e come bisogna curare l’acne.

Sintomi

I segni ed i sintomi dell’acne variano a seconda della gravità della malattia stessa:

  • Pori ostruiti dall’olio e dalle cellule morte
  • Punti neri (aperti i pori ostruiti)
  • Piccoli dossi rossi e morbidi (detti anche papule)
  • Brufoli (o pustole) che non sono altro che papule con del pus all’interno
  • Grumi grandi, solidi e dolorosi sotto la superficie della pelle (chiamati anche noduli)
  • Grumi dolorosi pieni di pus sotto la superficie della pelle (detti anche lesioni cistiche)

Cause

Ecco quali sono i 4 fattori principali che causano l’acne:

  • Produzione eccessiva di olio
  • Follicoli piliferi ostruiti dall’olio e dalle cellule morte
  • Presenza di batteri
  • Attività in eccesso di un determinato tipo di ormone (androgeni)

L’acne appare in genere sul viso, sulla fronte, sul petto, sulla parte superiore della schiena e sulle spalle perché queste aree della pelle contengono la maggior parte delle ghiandole oleose (dette anche sebacee). I follicoli piliferi sono collegati a queste ghiandole. La parete del follicolo può rigonfiarsi e generare un brufolo. I brufoli non sono altro che dei punti rossi rialzati con un centro bianco che si sviluppa quando i follicoli piliferi bloccati si infiammano o sono infetti da batteri. I blocchi e l’infiammazione che si sviluppano all’interno dei follicoli dei peli producono noduli simili a cisti sotto la superficie della pelle.

Come curare l’acne

Il trattamento dell’acne dipende da quanto grave e persistente è la malattia stessa. Ecco come bisogna curare l’acne:

  • Gel e creme steroidee o non steroidee adatte per trattare l’acne
  • Saponi e lozioni specifiche
  • Farmaci da banco tra cui antibiotici orali o topici
  • Antimicrobici topici
  • Anticoncezionali orali
  • Retinoidi topici che sono un derivato della vitamina A
  • Corticosteroidi diluiti
  • Dieta ricca di vitamina A, E e di zinco
  • Applicazione dell’olio dell’albero del tè
  • Bustine del tè applicate dove si manifesta l’acne
  • Applicazione topica del gel dell’aloe vera

Puoi leggere anche: